Esponi Visita
Pizza, In Italia il Business è da capogiro oltre 15 miliardi all’anno

Pizza, In Italia il Business è da capogiro: oltre 15 miliardi all’anno!

La pizza, uno dei simboli del Made in Italy e della dieta mediterranea, rappresenta un business impressionante in Italia, con un fatturato annuo che supera i 15 miliardi di euro. Questo piatto storico, riconosciuto dall’UNESCO come patrimonio immateriale dell’umanità, varia in decine di versioni e rappresenta un elemento chiave dell’economia e della cultura italiana.

Impatto Economico e Culturale della Pizza

Oltre ad essere un piatto amato, la pizza sostiene un vasto settore economico. Con 121mila locali in Italia e circa 200.000 addetti, il settore della pizza contribuisce significativamente all’occupazione e all’economia del paese. Ogni anno, vengono sfornate 2,7 miliardi di pizze, utilizzando quantità enormi di ingredienti italiani come farina, mozzarella, olio di oliva e salsa di pomodoro.

La Pizza come Indicatore Economico

La pizza non solo rappresenta una parte importante dell’industria alimentare italiana, ma è anche un indicatore economico rilevante. Nel contesto dell’inflazione e dell’aumento dei prezzi al dettaglio, i consumi di pizza sono aumentati del 14% nell’ultimo anno. Questo incremento dimostra come la pizza sia diventata un “piatto anti-inflazione”, preferito dai consumatori per la sua convenienza economica e la qualità.

L’Importanza della Pizza nella Cultura Italiana

La pizza non è solo un cibo, ma un vero e proprio simbolo culturale. La sua candidatura come patrimonio culturale immateriale dell’umanità riflette il suo immenso valore storico e culturale. Con l’82% degli italiani che vedono nella pizza un contributo positivo alla valorizzazione dell’agricoltura nazionale e della cultura enogastronomica, è chiaro che la pizza va oltre il semplice cibo.

La pizza rappresenta un fenomeno unico nel panorama culinario e culturale italiano. Con un impatto economico impressionante e una profonda radicazione nella cultura italiana, la pizza continua a essere un pilastro fondamentale dell’identità e dell’economia dell’Italia.